From Cavour to the Cavour: 140 years of naval technology development in Italy

Mostra "Da Cavour alla Cavour: 140 anni di sviluppo della tecnologia navale in Italia"
La Spezia - Museo Navale - Arsenale Militare
Viale Giovanni Amendola, 1 (
ingresso dalla porta principale dell'Arsenale Militare)

Inaugurazione: 19 novembre 2011

ORARIO DI VISITA (invernale)
Tutti i sabati: dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 14.30 alle 17.00.

Giorni feriali: apertura su prenotazione per gruppi organizzati, contattando l'indirizzo e-mail mostracavour.arsenalespezia@unige.it

• INGRESSO LIBERO •

--------------------------------------------------

 

Gli ultimi anni del secolo XIX furono anni di profonda trasformazione per la marineria: sia in campo militare sia in campo mercantile si verificò il definitivo passaggio dal legno al ferro e dalla vela al vapore.
Tuttavia la transizione non fu né graduale né senza ripensamenti.
Nel campo della marina mercantile la sostituzione degli scafi in legno con gli scafi in ferro incontrò due grandi ostacoli: il legno, come materiale da costruzione richiedeva tempi lunghi di approntamento (taglio, stagionatura, trasporto e sagomatura) e questa lunga filiera doveva necessariamente arrestarsi gradualmente.
Dall’altro lato la costruzione in ferro richiedeva la conversione della manodopera ed una nuova organizzazione dei cantieri.
In questa fase di transizione furono costruiti ibridi che possono sembrare contraddittori ai nostri occhi: navi a vapore con lo scafo in legno e navi a vela con lo scafo in ferro. Molto spesso una nave a vela, dotata anche di un apparato motore a vapore che comandava un’elica, veniva trasformata in una nave a sola propulsione velica.
Nel campo della marina militare il passaggio dalle navi in legno e a propulsione velica alle navi in ferro con propulsione a vapore fu più veloce e razionale: in quei tempi l’industria navale occupava nel mondo della tecnica una posizione di prestigio e le varie Marine nazionali erano tra loro in gara per approntare le navi più potenti e veloci.
Rientrano in questo periodo il progetto e la costruzione, in soli otto anni, dell’Arsenale Militare (1862-1869) di La Spezia e la fondazione della Regia Scuola Superiore Navale di Genova (1871).