ASPETTI TECNICI: le tipologie di navi

 

E' possibile trovare qui di seguito alcune brevi indicazioni di carattere tecnico relative a varie tipologie più comuni di navi: la nave gasiera, mercantile, passeggeri, la petroliera.

Sarà possibile, per esempio, prendere visione della tabella contenuta nell'intervento "La nave passeggeri", che fornisce dati relativi alla stazza lorda, alla velocità e alla lunghezza dei principali transatlantici europei e statunitensi che contrassegnarono l'epoca compresa tra i primi del Novecento e gli anni Trenta.

In chiusura, un argomento trasversale comune a tutti i tipi di imbarcazione: la zavorra.

Temi

La nave gasiera

Il trasporto di gas liquefatti via mare ha avuto inizio fin dal 1920. Le navi adibite a questo tipo di trasporto si dividono in due tipi a seconda che il gas trasportato fosse LPG (Liquid Petroleum Gas) ... Leggi

La nave mercantile

Alla vigilia del primo conflitto mondiale molti mercantili sono ancora a propulsione velica ma la tendenza verso la nave a propulsione meccanica con scafo in ferro è ormai inarrestabile.Questo ... Leggi

La nave passeggeri

Nel naviglio mercantile del secolo XIX, assieme alla nave da carico, comincia a comparire e a svilupparsi la nave passeggeri destinata anche al trasporto di posta e di merci: essa assume una fisionomia ... Leggi

La petroliera

Gli anni Sessanta hanno visto un progressivo incremento delle navi petroliere che da una portata lorda di qualche decina di migliaia di tonnellate sono arrivate un decennio più  tardi a mezzo ... Leggi

La zavorra

Nella gestione della nave il termine “zavorra” significa “carico non pagante”: abbiamo quindi una nave che naviga fino alla massima immersione consentita “a pieno carico” ... Leggi